top of page
Banner_sito1_regione2.jpg
Chi sono

Chi sono

Carmine Pacente, nato nel 1978 nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni (SA). Laureato in economia alla Bocconi, ha conseguito il master in "Management Pubblico" presso la SDA Bocconi. Dopo la tesi presso l’ambasciata d’Italia a Berlino, ha collaborato con l'ISPI di Milano (Istituto per gli Studi di Politica Internazionale).

Si è specializzato nella programmazione e gestione dei fondi europei.

E' stato poi responsabile del Servizio Europa della Provincia di Milano. Nel 2014 ha collaborato con il Ministero della Salute alla "Strategia nazionale per le aree interne a valere sui fondi strutturali e di investimento europei 2014-2020", incaricato dal Sottosegretario di Stato.

Attualmente è Responsabile delle Politiche e della Programmazione europea e LEAR (Legal Entity Appointed Representative) della Città metropolitana di Milano.

Autore di 4 pubblicazioni con la casa editrice Egea/Bocconi: "L'Europa delle città: Milano capitale" (2017); "Il ruolo degli enti locali nella programmazione europea" (2014); "La città metropolitana nell'Unione europea" (2013); "La dimensione locale delle politiche comunitarie" (2012), con prefazione - rispettivamente - del sindaco di Milano Giuseppe Sala, del Commissario europeo Johannes Hahn, di Gianni Pittella e di Enrico Letta. In questi anni ha svolto numerose relazioni sui temi europei nelle università, negli enti locali e nei centri di ricerca.

Alle elezioni europee del 26 maggio 2019 ha ottenuto 10.001 voti di preferenza, la metà dei quali a Milano.


Il 24 giugno 2019 è stato nominato Presidente del Dipartimento Europa di Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani) Lombardia. ll 12 ottobre 2019 è stato riconfermato per il mandato 2019-2024.

Dal 2020 è Membro del Comitato europeo delle Regioni a Bruxelles e, in particolare, della
Commissione “Politica di coesione territoriale, fondi strutturali e bilancio europeo”.

È stato eletto nel Consiglio comunale di Milano nel 2016 e nel 2021 ed è Presidente della Commissione consiliare “Fondi europei e PNRR”.

Cosa ho fatto
Ancora 1
SANITÀ

Amplieremo i presidi territoriali e i servizi di telemedicina, potenzieremo il Fascicolo Sanitario Elettronico e punteremo sui servizi sanitari di prossimità, rafforzandoli e creandone di nuovi.

Valorizzazione e tutela del personale sanitario
saranno la nostra priorità.

MOBILITÀ

Progettiamo una mobilità efficiente, sicura e sostenibile come già cominciato a fare con

il PNRR.

Investiremo sul potenziamento della rete pubblica extraurbana e su trasporti green. 

Creeremo nuovi autoporti urbani per la distribuzione efficiente e meno invasiva delle merci.

TRANSIZIONE DIGITALE PER IMPRESE e FAMIGLIE

La trasformazione digitale è cruciale per il ruolo da protagonista della Regione Lombardia in Europa.

Sosterremo cittadini e imprese perché possano partecipare attivamente a questa trasformazione, favorendo lo sviluppo di competenze e tecnologie.

SOCIAL HOUSING
e COESIONE

Le politiche edilizie devono ampliare l'offerta
abitativa, soprattutto per i giovani,
e creare reti
inclusive di solidarietà sociale. La direzione ce la
indica il social housing: realizzazione di alloggi a
prezzi calmierati e  creazione di spazi condivisi che favoriscano l’integrazione e portino benessere all’intera comunità.
Occorre inoltre un grande piano di rigenerazione dei quartieri popolari con finanziamenti europei e regionali.

Stampa

L'IMPEGNO EUROPEO
DI ANCI

3 luglio 2021

Le politiche europee a sostegno dei Comuni e dello sviluppo territoriale. È l’oggetto dell’attività politica di Carmine Pacente e anche della sua professione, visto che in Città metropolitana è Responsabile del "Coordinamento intersettoriale Progettazione europea". È impegnato su più fronti per aiutare i territori a cogliere le opportunità legate ai fondi europei....

0A1A0095.JPG

Fondi europei: per Milano occasione unica

12 febbraio 2021

Milano, 12 febbraio 2021 - I fondi europei sono una grande partita politica, prima che tecnica. L’assegnazione di queste risorse potrebbe contribuire alla ripartenza di Milano dopo la pandemia. Aggiungere oltre 100 milioni di fondi strutturali europei alle altre risorse in arrivo col Recovery fund potrebbe essere una buona base di partenza per il prossimo sindaco e la prossima amministrazione. Anche se la campagna elettorale per Palazzo Marino sta per partire, in questa fase decisiva per l’attribuzione ...

safe_image.php.jpg

Covid: Pacente (Milano), coinvolgere città in gestione fondi

06 ottobre 2020

BRUXELLES - Le città devono essere coinvolte nella gestione dei fondi europei ordinari e straordinari per la ripresa. E' il messaggio che il consigliere comunale di Milano e membro del Comitato europeo delle Regioni Carmine Pacente ha indirizzato ai partecipanti della Settimana europea delle Regioni. "Dai prossimi mesi arriveranno ingenti risorse europee ordinarie e straordinarie per continuare a fronteggiare l'emergenza sanitaria e per programmare la ripresa economica" ...

Milano_Cover-613625.jpg

Coronavirus: Pacente, rivedere criteri distribuzione fondi Ue

28 maggio 2020

BRUXELLES - "L'emergenza ha cambiato alcuni equilibri territoriali nell'Unione europea. Dobbiamo rivedere la distruzione dei fondi Ue tra Stati, regioni e città metropolitane con attenzione a chi è stato più colpito dalla pandemia di Covid-19, come Milano e la Lombardia". Così Carmine Pacente, consigliere comunale di Milano, durante il suo intervento oggi in commissione Coesione territoriale del Comitato europeo delle Regioni, di cui fa parte. Pacente ha partecipato ai dibattiti sul nuovo piano presentato dalla Commissione Ue ...

33c3b26ea2e8642f9b3a4b2033635083.jpeg

Coronavirus: consigliere comunale Milano, a Bruxelles senza controlli particolari

03 marzo 2020

BRUXELLES - Da Milano Linate a Bruxelles "senza alcun controllo particolare" per prendere parte ai lavori del Comitato europeo delle Regioni (CdR). E' quanto racconta il consigliere comunale di Milano Carmine Pacente, che oggi partecipa alla seduta congiunta delle commissioni Coter (coesione) del Comitato e Trasporti del Parlamento Ue. Nei giorni scorsi il CdR aveva "fortemente raccomandato" alle persone provenienti da Lombardia ...

815577363f952f29179e72581c669da6.jpeg

Milano: esordio di Pacente in Ue, 'sulla coesione più peso a città'

13 febbraio 2020

BRUXELLES - Si chiude oggi la tre giorni a Bruxelles di Carmine Pacente, presidente del Dipartimento Europa di Anci Lombardia e della commissione politiche Ue del Comune di Milano, che ha preso parte alla plenaria del Comitato europeo delle Regioni (CdR) che inaugura il mandato 2020-2025. Pacente è stato nominato membro del CdR e lavorerà come delegato permanente nella commissione Coter (coesione territoriale, bilancio dell'Ue e fondi strutturali).

f11c48f0c0f2d383f0d7ab6c8d17ed0e.jpg

Nomine al Comitato delle Regioni Ue, c'è anche Virginia Raggi

10 dicembre 2019

BRUXELLES - C'è anche la sindaca di Roma Virginia Raggi tra i componenti della nuova delegazione italiana al Comitato europeo delle Regioni (CdR) che inizierà il suo mandato quinquennale il 26 gennaio 2020.

Quattro sono invece i lombardi (2 titolari e 2 supplenti), due dei quali siedono nel Consiglio comunale di Milano (Arianna Maria Censi e Carmine Pacente)...

33aff1c46ef9bcfb562cf357394b9144.jpg
Stampa
Video